Fullscreen Image

Come ridurre impatto climatico, fatica e denaro avendo cura dei tuoi capi di moda in maniera intelligente.

it

LAVAGGIO PROF. A SECCO

Consigli e suggerimenti
Symboli
  • Conservare l’etichetta di manutenzione sul prodotto tessile, non tagliarla, per aiutare la vostra lavanderia professionale a meglio prenderne cura e a scegliere il corretto processo di pulizia tra la pulizia a secco e ad acqua.
  • Ci sono due tipi di processi di pulizia professionale che possono prendersi cura dei tuoi tessuti
  • o  “Pulizia a secco” professionale che utilizza solventi specifici consigliati (rappresentati dai simboli P o F)
  • o  “Pulizia ad acqua” professionale che utilizza l’acqua, processi specifici di lavaggio (scelte delle temperature, saponi per la biancheria, velocità di
         centrifuga ecc…) e asciugatura a tamburo, secondo il tipo di prodotto tessile.
  • Non rimuovere l’etichetta di manutenzione dal vostro indumento! Essa fornisce alle lavanderie professionali preziose informazioni sulla composizione del prodotto e sulle istruzioni di manutenzione apposte dal brand.
  • I prodotti tessili voluminosi (ad esempio piumini) o i prodotti che superano la capacità di carico di una lavatrice domestica dovrebbero essere puliti professionalmente. Ad esempio, può essere utilizzato un processo di pulizia professionale ad acqua.
  • Sono disponibili sul mercato diversi solventi per la pulizia a secco per mantenere la qualità dei vostri prodotti e prolungarne la durata.

Buono a sapersi ...

  • I tessuti etichettati con una "P" possono essere puliti anche con idrocarburi, con l'etichetta "F". Il così detto “F” è un processo più delicato per i prodotti tessili.
  • Molti prodotti tessili che non possono essere lavati in una lavatrice domestica o che non possono essere puliti a secco con pulizia professionale, possono essere trattati con successo con la pulizia ad acqua.

Lavaggio professionale a secco in: tetracloroetilene e/o idrocarburi. Ciclo di lavaggio normale senza limitazioni.

Lavaggio professionale a secco in: tetracloroetilene e/o idrocarburi. Ciclo di lavaggio delicato con severe limitazioni circa l’aggiunta di umidità e/o l’azione meccanica e/o la temperatura.

  Lavaggio professionale a secco in: idrocarburi (benzeni pesanti). Ciclo di lavaggio normale senza limitazioni.

  Lavaggio professionale a secco in: idrocarburi (benzeni pesanti). Ciclo di lavaggio delicato con severe limitazioni circa l’aggiunta di umidità e/o l’azione
  meccanica e/o la temperatura.

Non lavare a secco: il lavaggio professionale a secco non è permesso. Non smacchiare con solventi.

 Lavaggio professionale a umido: ciclo di lavaggio a umido normale senza limitazioni.

 Lavaggio professionale a umido: ciclo di lavaggio professionale a umido delicato per tessuti sensibili con ridotta azione meccanica.

 Lavaggio professionale a umido: ciclo di lavaggio professionale a umido molto delicato per tessuti molto sensibili con azione meccanica minima.

Non lavare a umido: il lavaggio professionale a umido non è permesso.